SPECIFICHE TECNICHE STANDARD SERVOMOTORI ULTRACT

Tipo
Servomotori a magneti permanenti a bassa inerzia ed alta rigidità torsionale

Rotore
Rotore a magneti permanenti a terre rare sinterizzate, con montaggio meccanico, privo di incollaggi

Isolamento
– Motore in Classe F secondo DIN 0530
– Avvolgimento in Classe H secondo DIN 0530
– Isolante speciale per alta frequenza per un funzionamento affidabile anche in presenza di riflessioni sui cavi alimentazione motore

Protezione termica
Incorporata a mezzo PTC a 130°C

Cuscinetti
Serie pesante, lubrificati per 30.000 h; per le taglie 03 – 04 – 05 – 07 sono montati in sedi di alluminio, per le taglie 10 – 13 in sedi di ghisa: bloccati sul lato accoppiamento

Equilibratura
Grado R (tolleranza ridotta)

Concentricità e perpendicolarità asse/flangia
Grado R (tolleranza ridotta) secondo IEC 72 – DIN 0530

Estremità albero (Presa di forza)
Liscia grado j6 con foro filettato coassiale, per montaggio a mezzo calettatore

Raffreddamento
Convezione naturale IC0041 Le taglie 10 – 13, per le quali è frequente l’applicazione in linee di processo continuo, sono disponibili anche in versione servoventilata con ventilatore asservito alla sovratemperatura. La circolazione forzata avviene in doppia camera sopra la carcassa, conservando così la protezione IP54

Posizione di Servizio
Qualunque

Montaggio
Flangiato B5

Capacità avvolgimento/terra
Minimizzata per ottimizzare le caratteristiche EMC

Protezione
IP54

Sensore di posizione
Predisposizione dell’albero per il montaggio dei più diffusi sistemi di controllo in commercio – da concordare all’atto dell’ordinazione

ULTRACT

PAGINE CORRELLATE

ULTRACT

SCHEDE TECNICHE

————————————————————-
————————————————————-
————————————————————-
————————————————————-
————————————————————-
————————————————————-
————————————————————-
————————————————————-
————————————————————-
————————————————————-
————————————————————-
————————————————————-
————————————————————-
————————————————————-
————————————————————-
————————————————————-
————————————————————-

HAI BISOGNO DI INFORMAZIONI ?

CONTATTACI

COME RAGGIUNGERCI

a RobassomeroLa R.C.V. ha sede nella zona industriale di Robassomero, comune della seconda cintura di Torino.

Arrivando dalle autostrade di Aosta (A5) e di Milano (A4) occorre imboccare la tangenziale di Torino in direzione sud, arrivando dal Frejus (A32), da Piacenza (A21) o da Savona (A6) occorre dirigersi verso nord.

Uscire a “Venaria – stadio” e svoltare al semaforo a sinistra, direzione Lanzo.

Attraversare l’abitato di Venaria e percorrere la S.P. N° 1 per circa 8 km, si costeggia il muro perimetrale del Parco Regionale della Mandria, fino al semaforo della zona industriale di Robassomero.

Svoltare a destra, quindi alla prima via nuovamente a destra, questa è v. Cavour.